Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Progetto educare al genere

PROGETTO “EDUCARE AL GENERE” 

 SPORTELLO DI COUNSELLING “SENZA BARRIERE”

 Video Progetto


Il progetto “Educare al genere”, nato dall’esigenza di avviare un percorso di riflessione sulle tematiche del genere rivolto a ragazze e ragazzi, docenti e personale ATA, che consentisse di superare stereotipi, linguaggi e comportamenti sessisti, è stato pensato per formare un gruppo di allievi/e,  docenti e personale ATA che potesse  gestire attività di counselling e creare e mantenere una rete di relazioni costanti con le strutture di riferimento.

Il corso si è articolato in due momenti, uno di formazione e l’altro di attività laboratoriali , con percorsi differenziati per docenti e personale ATA/studentesse e studenti  confluiti poi in un momento laboratoriale comune.

Al corso di informazione/formazione, svoltosi con il supporto di esperti/e dell’Associazione Thamaia, dell’Università di Catania, dell’ ASP  di Catania e della LILA, è seguita l’attivazione dello sportello di counselling non specialistico “Senza barriere”, pensato per offrire ascolto e accoglienza  a ragazze e ragazzi, ma anche a docenti e genitori,  su problematiche e conflitti intra ed interpersonali inerenti le tematiche di genere (identità di genere, violenza di genere, disagi, bullismo, difficoltà) e l’educazione alle differenze, con l’obiettivo di intercettare situazioni individuali di difficoltà (supportando e/o indirizzando i singoli soggetti verso le strutture meglio indicate per risolvere tali problemi) e collaborare con i Consigli di Classe per contribuire al benessere collettivo della scuola e alla diffusione di una cultura del rispetto delle differenze e del contrasto a ogni forma di violenza.

Curato da un gruppo di lavoro di 16 docenti e 15 alunni/e, lo sportello è stato  attivo nell’a.s. 2018/2019.  Il dilagare dell’epidemia da Sars Covid 2, con il conseguente lockdown, ha di fatto impedito la prosecuzione dell’attività nell’a.s. 2019/2020.  

Il gruppo di lavoro ha anche elaborato un Decalogo sui comportamenti da adottare e/o evitare in merito alle questioni legate al genere, la cui presentazione è stata accompagnata da immagini realizzate con grande originalità e sensibilità da Licia Lamarca ed Emanuela Mannino, due (ormai ex) studentesse dell’Istituto. Il Decalogo oggi  è affisso in tutte le classi.

 Il gruppo di lavoro è stato coordinato dal prof. A. De Cristofaro e dalle prof.sse S. La Spina e K.Perna.

Sito realizzato da Stefano Bisicchia su modello rilasciato da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.53 del 08/12/2016 agg.11/02/2017