Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

PROGETTO INTERNAZIONALE DI SCAMBIO BILATERALE TRA IL LICEO STATALE BOGGIO LERA di CATANIA E CHARLEMAGNE COLLEGE EIJKHAGEN- LANDGRAAF (PAESI BASSI))

Contenuto in: 

Si è conclusa con successo la prima parte del progetto internazionale di scambio bilaterale tra il Liceo Enrico Boggio Lera di Catania e il Charlemagne College Eijkhagen di Landgraaf (Paesi Bassi). Gli alunni della 3 A scientifico ordinario Abbate Alessandro Orazio,Baldelli Chiara, Bambara Enrico, D’antone Giuseppe, Fama’ Angela Rita, Guardo Elisa, Iraci Sareri Mattia, Koval Violetta, Musumeci Mattia, Noce Giuliano, Palermo Alice, Patania Filippo, Pennisi Sofia, Rasa’ Oriana Pia, Siciliano Marco, Vasquez Corrado, ZuccarelloChiara e gli alunni della 3B scientifico ordinario Ardu Erica, Baglione Giuseppe Francesco, Distefano Sabrina, Fiore Domenico, Finocchiaro Riccardo, Leone Mariano Alessandro, Marrazzo Carola Maria, Palazzolo Vito Valerio, Pennisi Delia e Pisasale Daniel,accompagnati dalle prof.sse Barberi Anna e Lipera Giuseppa, e ospitati dalle famiglie degli studenti olandesi, hanno trascorso una settimana intensa e proficua, partecipando con i loro coetanei a workshops, lezioni in laboratorio, attività culturali e ricreative in un clima di serena condivisione. Gli studenti hanno constatato che le diversità culturali e linguistiche non sono barriere ma opportunità di crescita personale e sociale. La settimana è stata arricchita da un programma intenso ed interessante. La visita al Municipio di Landgraaf, dove ad accogliere il nostro gruppo è stato il sindaco. La visita di Amsterdam, il tour sul battello lungo i canali e il museo Van Gogh hanno affascinato gli studenti. La visita guidata alla Miniera di Blegny in Belgio ha dato l’opportunità agli studenti di conoscere la dura realtà della vita lavorativa dei minatori, spesso emigrati italiani. La visita al Parlamento Europeo a Bruxelles è stata molto interessante e ha suscitato particolari emozioni negli studenti. Anche la visita a Maastricht è stata molto apprezzata dagli studenti, non solo per l’atmosfera medievale che si respirava tra le strette vie, ma soprattutto per il rilevante ruolo che la città ha avuto nella politica europea, sede prescelta per la firma del Trattato che nel 1992 ha sancito la nascita dell’Unione Europea e della moneta unica. Infine, lavisita a Heerlen, piccola città nel cuore del Limburgo, definita la città dei murales: qui gli studenti, coinvolti in attività didattiche , hanno apprezzato la bellezza dei murales dai molteplicitemi, talvolta divertenti, talvolta struggenti ma di grande il valore artistico. Tanti, dunque, i vantaggi dei progetti di scambio bilaterale: rafforzano negli studenti il valore e il concetto di cittadinanza europea, stimolano a migliorare le competenze linguistiche e comunicative, ma anche aiutano i nostri studenti a rafforzare le capacità di sapersi relazione con coetanei ed adulti in un contesto internazionale. A febbraio la seconda parte del progetto con l’accoglienza degli studenti e docenti olandesi al Boggio Lera.

Prof.ssa Giuseppa Lipera

Sito realizzato da Stefano Bisicchia su modello rilasciato da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.53 del 08/12/2016 agg.11/02/2017